Pari Opportunità: una "rete" per combattere la violenza contro le donne

Fare <<rete>> per combattere la violenza contro le donne e in difesa delle fasce deboli della società. E' stata questa la conclusione di un incontro promosso dall'assessore comunale alle Pari Opportunità Carmencita Santagati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Fare <<rete>> per combattere la violenza contro le donne e in difesa delle fasce deboli della società. E' stata questa la conclusione di un incontro promosso dall'assessore comunale alle Pari Opportunità Carmencita Santagati a Palazzo Platamone a cui hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni, delle professioni e delle associazioni che operano nel territorio. L'incontro è servito per fare il punto sulle iniziative e le proposte che sono in cantiere. Alla riunione  hanno  partecipato  Guido Sciacca  presidente  dell’ Ancl  (associazione nazionale consulenti del lavoro), Rosangela Raspanti del Comitato Pari Opportunità dell’ordine dei commercialisti, Katia Tosto vice presidente Adlep, Loredana Piazza dell’associazione Thamaia, Carla Pappalardo per l’ordine degli avvocati di Catania-cons.giudiziario, Graziella PRiulla e Rosa Maria Monastra per l’Università di Catania, Diana Artuso Direttore inps ex Inpdap, Flavia Butera presidente della Filds di Catania, Teresa Sciacca della Cisl, Muliere Adriana della rete degli ordini professionali del sindacato della Polizia,  Maria Virgillito presidente Asa - associazione solidarietà adozioni, presenti anche le rappresentanti aziendali della Rete comunale delle Pari Opportunità“ Si è trattato di un vero e proprio <brain storming > - ha detto l’assessore Santagati- sui temi delle pari opportunità che ho trattato, prima come presidente del comitato Pari Opportunità del Comune di Catania e, adesso, come assessore.

Temi e situazioni che, come la quotidianità ci dimostra negli episodi di stalking e di violenza alle donne, incombono sulla società anche in termini di costi e purtroppo sono in aumento”. Nel corso dell’ incontro si è anche parlato della prossima iniziativa: una marcia contro la violenza alle donne promossa dall’assessore alle Pari Opportunità, e a cui hanno già aderito tutte le rappresentanze presenti a Palazzo Platamone, che si terrà domenica 25 novembre, giorno in cui ricorre la giornata internazionale contro la violenza alle donne. “Fare rete – ha continuato la Santagati- è un segnale positivo per tutta Catania, i cui concittadini invito a partecipare numerosi alla marcia che, a partire dalle ore 10 andrà da piazza Stesicoro fino a piazza Università ”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento