rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

La "Passione di Cristo" di Durer in mostra ad Acireale

Le dodici incisioni, già esposte in altre occasioni, fanno parte del patrimonio della Biblioteca Bombace

Un nuovo evento culturale ad Acireale, nel museo diocesano, organizzato e finanziato dal governo regionale. La mostra “Passio Domini nostri Jesu” di Albrecht Dürer - sarà inaugurata sabato 13 aprile alle ore 18.

E' stata ideata e curata dalla Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Catania, in sinergia con l’arcidiocesi e il Museo diocesano di Acireale e la Biblioteca centrale “Alberto Bombace” di Palermo. La Passione di Cristo secondo Albrecht Dürer (1471-1528), un artista che ha attraversato più di cinque secoli, suscitando sempre profonde emozioni. Le dodici incisioni, già esposte in altre occasioni, fanno parte del patrimonio della Biblioteca Bombace e hanno una storia tutta loro, legata ad anni in cui le politiche di acquisto e la disponibilità finanziaria consentivano acquisizioni importanti.

Realizzate in tempi diversi, in un arco temporale che copre gli anni dal 1497 al 1511, costituiscono anche testimonianza del percorso che la stampa del XVI secolo stava tracciando: raccontano la Passione di Cristo, scandendo in modo inesorabile le sue ultime drammatiche ore, con uno scenario di altissima tensione. La mostra sarà inaugurata alla presenza del vescovo di Acireale Antonino Raspanti, del soprintendente dei Beni culturali di Catania Rosalba Panvini e del direttore del Museo diocesano di Acireale, Giovanni Mammino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Passione di Cristo" di Durer in mostra ad Acireale

CataniaToday è in caricamento