menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pastore di Maletto custodiva il gregge con un fucile a pallettoni

Nascondeva in ovile un fucile a canne sovrapposte calibro 12 di fabbricazione russa (marca Baikal), risultato clandestino

Nel corso di una delle numerose perlustrazioni svolte per la ricerca di armi, i carabinieri dello squadrone “Cacciatori Sicilia”, hanno fatto irruzione in un casolare di contrada Ferrazzuolo a Maletto, con annesso ovile. Hanno rinvenuto e sequestrato un fucile a canne sovrapposte calibro 12 di fabbricazione russa (marca Baikal), risultato clandestino poiché ma censito in banca dati, caricato con cartucce a pallettoni. Il proprietario del casolare, un 75enne del posto con precedenti penali, è stato denunciato per detenzione di arma clandestina e munizionamento, mentre il fucile nei prossimi gironi sarà inviato agli esperti del ris di Messina che, sottoponendolo ad esami tecnico- balistici, potrebbero stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento