Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Paternò, 63enne arrestato con una pistola a salve pronta a fare fuoco

Aveva una pistola a salve modificata per esplodere e considerata quindi arma clandestina

Un 63enne di Paternò è stato sorpreso durante un cotrollo dei carabinieri in contrada Agnelleria nei pressi della SP 15 con una pistola a salve modificata per esplodere cartucce calibro 380 e considerata quindi arma clandestina. Aveva infatti un caricatore contenente 4 cartucce del predetto calibro.

Successivamente i militari hanno proceduto ad una perquisizione nell’abitazione del 63enne rinvenendo altre 64 cartucce calibro 22 e 4 cartucce calibro 32 auto. L’arma, che è stata sequestrata, sarà inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnico balistici del caso e per stabilire se la stessa sia stata utilizzata in eventuali eventi criminosi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paternò, 63enne arrestato con una pistola a salve pronta a fare fuoco

CataniaToday è in caricamento