Cronaca Paternò

Paternò, atti vandalici e furto all’interno dell’albergo "Sicilia" di via Vittorio Emanuele

Le forze dell’ordine hanno appurato che, da qualche settimana, la struttura alberghiera era oggetto di furto e di atti vandalici: sono stati trafugati la rubinetteria in ottone dei bagni, tubi in rame dell’impianto di riscaldamento, cavi in rame e i climatizzatori

Ladri in azione a Paternò all’interno dell’albergo "Sicilia" di via Vittorio Emanuele, accanto alla Villa Moncada. La struttura di proprietà della Provincia di Catania, da oltre un anno, non è utilizzata ed è abbandonata a se stessa. 

Il furto è stato scoperto ieri pomeriggio poco dopo le 17: alcuni passanti hanno notato del fumo uscire da una finestra al primo piano dell’immobile. Allertata la sala operativa del 115, sul posto si è diretta una squadra dei vigili del fuoco provenienti dal Comando Provinciale di Catania, con l’ausilio di una autoscala. Immediatamente gli uomini del 115 hanno forzato un ingresso secondario dell’albergo per entrarvi.

Dopo un attento sopralluogo è stato accertato che non vi era in corso alcun incendio. Sono stati avvisati i carabinieri del nucleo radiomobile della locale compagnia e gli agenti della polizia provinciale etnea. Le forze dell’ordine hanno appurato che, da qualche settimana, la struttura alberghiera era oggetto di furto e di atti vandalici: sono stati trafugati la rubinetteria in ottone dei bagni, tubi in rame dell’impianto di riscaldamento, cavi in rame e i climatizzatori. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paternò, atti vandalici e furto all’interno dell’albergo "Sicilia" di via Vittorio Emanuele

CataniaToday è in caricamento