Cronaca

Paternò, spacciatore 35enne condannato a due anni

L'uomo dovrà pagare anche una multa di 6 mila euro. Sconterà la pena agli arresti domiciliari

I carabinieri  di Paternò hanno eseguito un ordine di espiazione pena detentiva domiciliare nei confronti del 35enne Rosario Peci , già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, poiché ritenuto colpevole del reato di spaccio di droga. L’uomo è stato condannato a due anni di reclusione e al pagamento di una multa di 6 mila euro. L’arrestato è stato tradotto presso propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paternò, spacciatore 35enne condannato a due anni

CataniaToday è in caricamento