rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Paternò

Paternò, contrada Cafaro: colpo da 700 chili di arance

Una pattuglia dei carabinieri, dopo un breve inseguimento ha fermato due sospetti a bordo di una Lancia Y. Trovati nel bagagliaio circa 700 kg di arance "Tarocco" rubate poco prima in un fondo agricolo nelle vicinanze. Disposti i domiciliari in attesa di giudizio

I Carabinieri di Paternò hanno arrestato S. M., 53enne, e P. F., 37enne, entrambi catanesi, per furto aggravato in concorso.

Una pattuglia, in contrada Cafaro, Paternò, ha bloccato, dopo un breve inseguimento i due a bordo di una Lancia Y nel cui bagagliaio detenevano circa 700 kg di arance “Tarocco” rubate poco prima in un fondo agricolo nelle vicinanze.

Uno dei due era alla guida dell’auto senza patente e subito dopo il fermo avrebbe spintonato un militare al fine di tentare la fuga a piedi venendo prontamente bloccato. Dovrà quindi rispondere dei reati di inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale, guida senza patente e resistenza ad un Pubblico Ufficiale.

Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paternò, contrada Cafaro: colpo da 700 chili di arance

CataniaToday è in caricamento