Paternò, crisi strisce blu: personale non idoneo

Una visita medica ha accertato che il 50% degli ausiliari al traffico non è idoneo a svolgere il servizio. I soggetti sottoposti a controllo, quindi, sono stati esentati dall'attività di controllo. Mancano anche ticket adeguati per effettuare la sosta

Strisce blu e sosta a pagamento vivono una situazione di difficoltà a Paternò. Sono due i motivi che rendono poco efficiente il servizio. Una visita medica, infatti, ha accertato che il 50% degli ausiliari al traffico non è idoneo a svolgere il servizio. I soggetti sottoposti a controllo, quindi, sono stati esentati dall'attività di controllo delle strisce blu.

Altro problema che rallenta il servizio: la mancanza di ticket adeguati per effettuare la sosta. Il comune di Paterno, in virtù del problema, ha deciso di individuare una nuova tipografia per la stampa dei biglietti. Nei prossimi giorni dovrebbe rientrare il problema.

Si cercano adeguate soluzioni. Non si esclude una possibile esternalizzazione del servizio, vista la riduzione del personale, affidando l'attività a cooperative sociali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: le raccomandazioni del Ministero della Salute

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, perde il controllo della moto e si schianta: un morto

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

  • Due cadaveri trovati a Brindisi: una delle vittime lavorava a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento