Paternò, ferito da colpo di proiettile dopo aver ritirato i soldi in banca

Sulla vicenda i carabinieri della compagnia di Paternò. Da quanto ricostruito dai militari, il giovane era andato a Biancavilla per cambiare un assegno bancario. Un'auto nera avrebbe seguito il veicolo e assaltato il conducente

Ferito da un colpo di proiettile un cittadino rumeno 25enne. Come riporta il giornale di Sicilia, sulla vicenda i carabinieri della compagnia di Paternò. Da quanto ricostruito dai militari, il giovane era andato a Biancavilla per cambiare un assegno bancario, pari a duemila e cinquecento euro, rilasciato dal datore di lavoro.

Nella strada verso Paternò si sarebbe però verificato un imprevisto. Un’auto nera avrebbe seguito il veicolo del giovane rumeno, diretto verso Paternò da Biancavilla, lungo la statale 121, e tagliato la strada all’autovettura. A bordo dell'auto improvvismente sbucata si trovano 4 persone,  che avrebbero obbligato il conducente a fermarsi ai margini della Statale.

Dopo essere scesi dalla vetura, i quattro individui col volto coperto e armati di pistola, avrebbero intimato ai due di consegnare il denaro che avevano con loro. Il venticinquenne non ha accolto la richiesta del rapinatore, anzi avrebbe reagito scagliandosi contro i quattro malviventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei balordi, secondo la ricostruzione dei fatti, ha esploso un colpo di pistola al polpaccio della vittima, costretta alla fine a consegnare il denaro. Il giovane rimasto ferito è stato trasportato dal fratello all’ospedale di Paternò. I quattro malviventi sono invece fuggiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento