Paternò, in casa con mezzo chilo di marijuana: pusher in manette

A seguito di un'attività investigativa dei carabinieri si è scoperto il 44enne paternese

I carabinieri hanno arrestato Rosario Laudani, 44enne di Paternò, con l'accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Una breve ma proficua attività info-investigativa ha condotto degli uomini dell'arma nell’abitazione dell’uomo. Qui Laudani custodiva 500 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione nonché diverso materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi da porre in vendita. L’arrestato, in attesa della direttissima, si trova agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento