Paternò, diede fuoco a suo cugino: Gip convalida arresto per omicidio

Antonino Marco Castro, di 25 anni, è morto ieri all'ospedale Civico di Palermo per le gravissime ustioni riportate. Il Giudice per le indagini preliminari ha anche emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'indagato

Il Gip di Catania, Loredana Pezzino, accogliendo la richiesta del pm Marisa Scavo, ha convalidato l'arresto, eseguito dai carabinieri, per omicidio volontario di Antonino Marino, il 36enne di Paternò accusato di avere appiccato il fuoco, per una lite condominiale, al cugino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Antonino Marco Castro, di 25 anni, è morto ieri all'ospedale Civico di Palermo per le gravissime ustioni riportate. Il Giudice per le indagini preliminari ha anche emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'indagato, assistito dall'avvocato Graziella Russo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento