Cronaca Paternò

Paternò, sciopero dei pulizieri Dussmann dell' ospedale San Salvatore

Il 29 e il 30 maggio gli operatori della ditta organizzeranno dei sit-in dinanzi la sede della Asp 3. Il motivo della protesta è la riduzione delle ore di lavoro dei ventitre dipendenti della società di pulizia

Scendono in piazza i lavoratori della Dussmann, società di servizi di pulizia che opera nella zona di Catania e provincia.

Il 29 e il 30 maggio gli operatori della ditta organizzeranno dei sit-in dinanzi la sede della Asp 3 di Catania dalle 9 alle 12,30.A darne notizia è la Filcams Cgil che già nei giorni scorsi aveva segnalato i retroscena della vertenza.

“La Dussmann service italiana, azienda che all’ospedale San Salvatore di Paternò garantisce i servizi di pulizia con i suoi ventitre dipendenti – si legge nella nota del sindacato - ha ridotto le ore di lavoro di circa il 15%, determinando così un calo notevole di salario e di qualità del servizio stesso”.

La decisione è stata presa a seguito della rimodulazione da parte dell’ospedale dei livelli di rischio (questi ultimi determinano i costi e il livello qualitativo delle operazioni di pulizia). Inoltre, secondo i sindacati, appare contraddittoria la scelta dell’ospedale di optare per nuovo personale secondo criteri non ancora chiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paternò, sciopero dei pulizieri Dussmann dell' ospedale San Salvatore

CataniaToday è in caricamento