Paternò, tre scuole prese di mira dai vandali: si contano i danni

Al Classico svuotati quattro estintori in due corridoi. Al Secondo circolo didattico è stata messa a soqquadro un'aula della materna, distruggendo tutti i giochi, gli arredi. Al "G. B. Nicolosi" rubate le porte

Le scuole di Paternò sotto il mirino dei vandali e si contano i danni. All'interno del liceo Classico "Mario Rapisardi" di via degli Studi i vandali, entrati forzando una finestra al piano terra dell'edificio, hanno svuotato l'istituto. Distrutte anche alcune piante ornamentali al secondo piano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche nella scuola di via Libertà gli intrusi hanno fatto il loro ingresso da una finestra. I ladri hanno messo fuori uso il sistema d'allarme danneggiando i sensori e poi hanno messo a soqquadro un’aula della materna, distruggendo tutti i giochi, gli arredi e quant’altro. Distrutte invece le porte delle aule della "G. B. Nicolosi".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento