Belpasso, rubano autovettura: dentro canali di terracotta antichizzati

I militari, nel bagagliaio dell'autovettura, hanno rinvenuto numerosi canali in terracotta antichizzati di cui i due arrestati non hanno saputo chiarire i motivi del loro possesso

I carabinieri di Paternò hanno arrestato in flagranza di reato A.O. e S.L.R., rispettivamente di 31 e 36 anni, entrambi del luogo, per furto aggravato in concorso.

Ieri mattina una gazzella, in via Donizetti, ha bloccato i due mentre erano a bordo di una Fiat Uno rubata poco prima nel centro cittadino,  in danno di un 55enne del posto,  utilizzando una chiave alterata che è stata sequestrata.  

Nella circostanza i militari, nel bagagliaio dell’autovettura,  hanno rinvenuto numerosi canali in terracotta antichizzati di cui i due arrestati non hanno saputo chiarire i motivi del loro possesso. Gli stessi sono stati sequestrati e sono in corso accertamenti  al fine di stabilirne la provenienza. 

Il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario mentre gli arrestati sono stati tradotti ai domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento