Paura alla Plaia, fiamme in spiaggia: bagnanti messi in salvo con i gommoni

Tra loro 40 bambini che erano rimasti bloccati nel lido Azzurro e nella colonia Don Bosco e sono stati messi in salvo da motovedette della capitaneria di porto

Oltre un centinaio i bagnanti bloccati dalle fiamme sulla sabbia del lungomare Plaia di Catania, portati in salvo via mare con gommoni e mezzi navali dei vigili del fuoco e della guardia costiera. Tra loro 40 bambini che erano rimasti bloccati nel lido Azzurro e nella colonia Don Bosco e sono stati messi in salvo da motovedette della capitaneria di porto.

Le attività di recupero dei bagnanti dalla spiaggia della Playa sono coordinate dalla sala operativa della capitaneria di porto di Catania. Impiegati nell’evacuazione 6 unità della guardia costiera  e 2 mezzi della guardia di finanza. Sul posto vigili del fuoco e polizia di Stato. Al momento sono state recuperate e portate al sicuro presso la banchina della capitaneria di porto di Catania circa 150 persone dove ambulanza del 118 e della misericordia stanno provvedendo a prestare i primi soccorsi. Le attività di recupero e salvataggio sono ancora in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento