rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Pedara

Pedara, sequestrata un'autofficina meccanica abusiva

Trovati all'interno dell'officina anche diversi motori di autoveicoli di cui il proprietario non conosceva la provenienza

Operazione congiunta dei carabinieri di Pedara e della polizia provinciale di Catania che hanno eseguito una specifica attività di controllo per contrastare illeciti ambientali ed altri reati, scoprendo e sequestrando un'officina meccanica totalmente abusiva.

All’interno del sito, gli agenti hanno accertato che G.P. quarantenne, oltre ad avere avviato senza alcuna autorizzazione un esercizio di auto officina, deteneva anche diversi motori di autoveicoli di cui non sapeva indicarne la provenienza, inoltre produceva e non smaltiva, nei dovuti modi di legge, i rifiuti speciali pericolosi, come oli esausti, accumulatori ed altro.

Il titolare è stato così denunciato per i reati di ricettazione e gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e i locali dell’officina sono stati posti sotto sequestro giudiziario. Le indagini proseguono per accertare la provenienza dei motori ritrovati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedara, sequestrata un'autofficina meccanica abusiva

CataniaToday è in caricamento