Pedara, picchia la madre anziana per ottenere denaro: 30enne in manette

L’anziana vedova avvilita da anni ed anni di maltrattamenti fisici e verbali ha chiesto aiuto ai carabinieri

I carabinieri di Pedara hanno arrestato un 30enne, già con precedenti penali, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di Catania in ordine al reati di maltrattamenti in famiglia. L’anziana vedova, titolare di sola pensione sociale, avvilita da anni ed anni di maltrattamenti fisici e verbali, patiti per mano del figlio disoccupato ma sempre in cerca di denaro, ha chiesto aiuto ai carabinieri.

I militari, acquista la denuncia, hanno ricostruito il calvario percorso dalla vittima fornendo al magistrato titolare delle indagini un quadro probatorio esaustivo che ha consentito l’arresto e la reclusione nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento