Pedara, sequestrata casa per anziani abusiva: denunciata la titolare

Durante l’ispezione, i militari del Nas hanno rinvenuto e sequestrato, nel luogo destinato al confezionamento degli alimenti, del cibo scaduto ed altri generi alimentari provenienti dal banco alimentare

Stamattina, i carabinieri della stazione di Pedara, coadiuvati da quelli del Nas di Catania, hanno scoperto, in via della Resistenza n.64, una struttura per il ricovero di persone anziane gestita in totale assenza delle autorizzazioni previste dalla legge.

I militari all’interno dell’immobile hanno trovato ben 8 persone anziane, di cui due con serie difficoltà di deambulazione e problemi psichici, che, tenuti al freddo, per mancanza dell’impianto di riscaldamento, erano ospitati dietro pagamento di una retta, acquisita completamente in nero, di circa 1.000 euro cadauna. A gestire gli anziani solo delle donne prive di qualifiche professionali - quali quella di assistente socio-sanitario – e nessun tipo di personale medico.

Durante l’ispezione, i militari del Nas hanno rinvenuto e sequestrato, nel luogo destinato al confezionamento degli alimenti, del cibo scaduto ed altri generi alimentari provenienti dal banco alimentare.

La titolare della struttura, un donna di 47 anni, già gravata da pregiudizi penali, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per “abbandono di persone incapaci e mancata comunicazione all’autorità delle persone alloggiate”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stessa sarà oggetto di successiva segnalazione all’Agenzia delle Entrate per le somme di denaro riscosse in nero e la relativa evasione fiscale. L’immobile è stato sottoposto a sequestro mentre gli anziani, tramite i servizi sociali comunali, saranno trasferiti in idonee strutture della provincia etnea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento