Pedinamenti e minacce di morte per la ex moglie: arrestato 42enne

Sfilava con tanto di carrozzella e cavallo sotto casa della donna come a volerla invitare a fare un giro romantico

I carabinieri di Misterbianco hanno arrestato un pregiudicato del posto di 42 anni, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Catania. Vittima di continue vessazioni, la ex moglie aveva denunciato l'uomo ai carabinieri, i quali, dopo i dovuti riscontri, avevano ottenuto dall’Autorità giudiziaria un provvedimento che imponeva all’uomo di non avvicinarsi alla vittima, obbligandolo inoltre ad indossare un dispositivo elettronico che avrebbe segnalato alla parte offesa il mancato rispetto della distanza di sicurezza imposta dal giudice. L'obbligo è stato disatteso dal persecutore che, pur di riconciliarsi con la ex, l’aveva più volte pedinata nel tragitto casa-lavoro e contattata telefonicamente rivolgendole eloquenti minacce di morte: “presto ti farò riabbracciare tuo padre nell’aldilà”. Mentre nei momenti in cui prevaleva in lui una sorta di sentimentalismo, rispetto al rancore covato dopo la separazione, sfilava con tanto di carrozzella e cavallo sotto casa della ex, come a volerla invitare a fare un giro romantico. L’insieme delle violazioni sono state puntualmente verificate dai carabinieri i quali, compendiando tutto all’autorità giudiziaria, hanno ottenuto l’emissione del provvedimento che ha consentito la sottoposizione agli arresti domiciliari dell'uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento