Pedofilia, abusi sulle nipotine: la madre delle piccole denuncia uomo alla polizia

Lo zio delle piccole, di 60 anni, ex appartenente alle forze dell'ordine in congedo dal servizio, è stato arrestato dalla polizia di Stato dopo che la madre, in seguito al confronto con le bambine, ha deciso di denunciarlo alla polizia

Emerge una storia agghiacciate dalla confessione che due bambine, di 7 e 4 anni, hanno fatto alla madre. Lo zio delle piccole, di 60 anni, ex appartenente alle forze dell'ordine in congedo dal servizio, è stato arrestato dalla polizia di Stato dopo che la madre, in seguito al confronto con le bambine, ha deciso di denunciarlo alla polizia. Nei suoi confronti agenti della squadra mobile di Catania, in collaborazione con colleghi della Questura di Milano, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

L'accusa contestata all'uomo e che emergerebbe dall'iniziale racconto è la seguente: in occasione di vacanze per le feste o nel periodo estivo l'uomo lasciava Milano, dove vive, e si recava a trovare dei familiari nel catanese, dove abusava di due nipotine di 7 e 4 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Marisa Scavo e dal sostituto Laura Garufi, erano state avviate dopo la denuncia presentata dalla mamma delle due bambine, nonostante pressioni di alcuni i familiari di mantenere il silenzio sulla vicenda. Le due sorreline, con l'ausilio di una neuropsichiatra infantile, hanno confermato gli abusi patiti da parte dello zio, fornendo un racconto dettagliato e coerente. Gli investigatori della Squadra Mobile di Catania hanno così eseguito capillari indagini ottenendo riscontri ritenuti determinanti, che nel volgere di brevissimo tempo hanno consentito alla Procura di richiedere la misura cautelare in carcere, emessa dal Gip ed immediatamente eseguita, in collaborazione con la Squadra Mobile di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento