rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Pedofilia, abusi su neonati pubblicati su Internet: indagini della Polizia postale di Catania

Violenze e abusi choc su neonati sono proposti in uno 'storage' per pedofili, al quale si accede seguendo indicazioni su 'bacheche' Internet, scoperto dall'associazione Meter onlus, diretta da don Fortunato Di Noto, e segnalate alla polizia postale di Catania, che si è attivata per oscurare le immagini, e a investigatori di Francia e Spagna

Violenze e abusi choc su neonati sono proposti in uno 'storage' per pedofili, al quale si accede seguendo indicazioni su 'bacheche' Internet, scoperto dall'associazione Meter onlus, diretta da don Fortunato Di Noto, e segnalate alla polizia postale di Catania, che si è attivata per oscurare le immagini, e a investigatori di Francia e Spagna.

"Il materiale che coinvolge delle neonate - afferma don Di Noto - è sconvolgente. E non è la prima volta che come Meter onlus denunciamo questo filone definito anche 'infantofilia'. Si può rimanere indifferente - si chiede il sacerdote - e non denunciare? Vogliamo ricordare che non è una violenza virtuale, ma cosi' tanto reale che ci fa molto, molto vergognare, e che non possiamo rimanere indifferente senza reagire. Auspichiamo maggiori indagini approfondite per individuare i soggetti autori di questi crimini, che non sono isolati o marginali. Lo denunciamo da anni, come da anni - conclude don Di Noto - invitiamo ad una maggiore presa di coscienza e contrasto, oltre alla informazione e prevenzione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedofilia, abusi su neonati pubblicati su Internet: indagini della Polizia postale di Catania

CataniaToday è in caricamento