menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedofilia, adescava minorenni su Facebook: arrestato 31enne

Da diverse intercettazioni è emerso che l'indagato adescava minorenni, riusciva ad ottenere da loro qualche foto erotica. In un caso l'arrestato avrebbe ricattato un minore chiedendo altri scatti o addirittura incontri a scopo sessuale pena la divulgazione delle immagini 

Gli agenti del compartimento della polizia postale di Catania hanno arrestato G.G., di 31 anni, residente ad Augusta, e una donna, P.A., di 33 anni, residente a Messina. I due, raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Catania, su richiesta della locale Procura distrettuale, sono ritenuti responsabili, il primo, di adescamento di minori su internet, detenzione di materiale pedopornografico ed estorsione; la seconda, di produzione di materiale pedopornografico.

L'indagine trae origine da un'attività investigativa della polizia postale avviata a seguito di una delega della Procura di Catania che aveva ricevuto segnalazione, anche da parte del Commissariato di Polizia di Augusta, di una persona che adescava minori tramite Facebook, attivando diversi profili tutti di finti minori.

La polizia, anche con attività di sottocopertura, è riuscita a identificare l'indagato ed i minori vittime. Da diverse intercettazioni è emerso che l'indagato adescava minorenni, riusciva ad ottenere da loro qualche foto erotica. In un caso l'arrestato avrebbe ricattato un minore chiedendo altri scatti o addirittura incontri a scopo sessuale pena la divulgazione delle immagini 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento