menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedofilia, scoperto portale shock con racconti di sesso e violenze

L'Associazione Meter Onlus ne ha segnalato il contenuto alla polizia postale e delle comunicazioni della Sicilia orientale della Procura Distrettuale di Catania, chiedendo l'apertura di un'indagine a causa anche di sospetti su italiani che pubblicizzano le loro perverse fantasie

Un portale shock con racconti shock di pedofili che descrivono, come fossero scrittori, scene di strupro e violenza. A denunciare il sito, attivo da tre anni, è l'Associazione Meter Onlus che, questa mattina, ne ha segnalato il contenuto alla Polizia Postale e delle Comunicazioni Sicilia Orientale della Procura Distrettuale di Catania, chiedendo l'apertura di un'indagine a causa anche di sospetti su italiani che pubblicizzano le loro perverse fantasie.

Gli autori, spiega una nota dell'Associazione, "sono specializzati nelle storie in cui si insegna come stuprare i bambini. Del resto, per loro, raccontare è meglio che stuprarli realmente". E, denuncia ancora Meter, "il 'disclaimer' del sito recita che trattandosi di 'opere di fantasia' (malata, tanto per cominciare: ma sarà solo fantasia? Abbiamo i nostri legittimi dubbi), è possibile pubblicarle. In quel degli Usa".

'"Sono veramente esseri viscidi - tuona don Di Noto, il fondatore e presidente di Meter - Ma come si fa a dire che 'sono solo idee, immaginazione'? Così fanno i negazionisti del razzismo, del nazismo, dei lager e dei campi di concentramento quando dicono che la soluzione finale era solo una idea''. E aggiunge: ''Non chiediamo alla magistratura solo la chiusura del portale, ma anche di aprire un'indagine per istigazione alla pedofilia e alla sua pratica''. Sul sito web "non appaiono foto ma tanta tanta scrittura di storie infami che arrivano da tutto il mondo. Pedofili scrittori che narrano stupri di bambini e le presentano come 'fantasie' che non fanno del male a nessuno: ma i commenti sono tutto fuorchè fantasie. Sono parole che mascherano una realtà drammatica e spesso taciuta, la realtà dell'abuso. Da tutto il mondo".

Meter, mercoledì è impegnata nel promuovere la Giornata dei Diritti dell'infanzia. Diversi appuntamenti in varie città la vedrà impegnata a riflettere sul percorso già fatto in difesa e tutela dei bambini e nel percorso ancora da fare contro le abiette forme di sfruttamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento