rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Pedofilia: ventenne adescava on-line ragazzi delle medie

Diversi studenti delle scuole medie hanno subito approcci on-line da un ventenne catanese soprattutto tramite il social network Facebook. L'indagato chiedeva video-chat, numeri telefonici e incontri erotici alle vittime

La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania, coordinata dalla Procura Distrettuale, a conclusione di una lunga e complessa attività investigativa, ha denunciato un ventenne catanese  ritenuto responsabile di avere tentato numerosi adescamenti on line ai danni di ragazzini.

Da circa un anno e mezzo diversi  studenti delle scuole medie di Catania e Palermo hanno subito approcci on- line dal ventenne soprattutto tramite il social network Facebook. L'indagato, che e' stato individuato grazie a intercettazioni telematiche, negli ultimi tempi si era spinto sino alla richiesta di video-chat, numeri telefonici e, persino, di un incontro al fine di realizzare le proprie illecite fantasie erotiche.

L’abitazione familiare dell’indagato è stata perquisita, i familiari informati ed è stato sottoposto a sequestro tutto il materiale informatico nel di lui uso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedofilia: ventenne adescava on-line ragazzi delle medie

CataniaToday è in caricamento