Si spaccia per fervente cattolico e adesca su facebook un 15enne: denunciato

Un 32enne di Belpasso aveva cercato di adescare un 15enne su facebook, presentandosi come assiduo frequentatore della comunità cattolica locale, inviando messaggi inequivocabili per cercare di attirare sessualmente la vittima

Un 32enne di Belpasso aveva cercato di adescare un 15enne su facebook, presentandosi come assiduo frequentatore della comunità cattolica locale, inviando messaggi inequivocabili per cercare di attirare sessualmente la vittima. Fortunatamente, prima la madre e poi i Carabinieri, ai quali è stato denunciato il fatto, hanno appurato l’intento criminale del soggetto che è stato identificato e denunciato. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi per verificare la commissione del reato su altri minori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento