Pensioni, per 75 mila catanesi la 14esima arriverà a luglio

Lo comunica la Fnp Cisl di Catania dopo la conferma arrivata dall’Inps in questi giorni

Sono circa 75mila i pensionati nella provincia di Catania che percepiranno a luglio la cosiddetta 14esima mensilità. Mentre la “No Tax Area”, con minori tasse da pagare che oscillano tra 144 a 480 euro, riguarderà l’85% di tutti pensionati. Lo comunica la Fnp Cisl di Catania dopo la conferma arrivata dall’Inps in questi giorni. "È uno dei risultati ottenuti attraverso le iniziative e la mobilitazione dei sindacati dei pensionati – afferma Marco Lombardo, segretario generale Fnp Cisl di Catania – da cui è scaturito l’accordo del 28 settembre 2016, che ha portato a modificare la Legge Fornero e ad avviare la riforma del sistema previdenziale a favore di tutte le generazioni, pensionati e lavoratori. Il nostro impegno continua".

In sintesi, I'Inps corrisponderà la 14esima, con modalità diversificate sia per i pensionati che già percepivano la somma aggiuntiva sia per chi non la percepiva. Per i pensionati (dai 64 anni) che hanno già percepito la somma aggiuntiva (titolare di pensione per un reddito complessivo entro 1,5 volte il trattamento minimo pensionistico pari a 9.786,86 euro annui) gli incrementi saranno diversificati a seconda gli anni di contribuzione, nel seguente modo: fino a 15 anni di contributi da € 336 a € 437 con incremento pari a € 101; con contributi da 15 anni fino a 25 anni da € 420 a € 546 con incremento pari a € 126; con più di 25 anni di contributi da € 504 a € 655 con incremento pari a € 151. I pensionati che non percepivano la 14esima mensilità e con un reddito di pensione da 1,5 a 2 volte il trattamento minimo pensionistico (superiore a € 9.786,86 ma entro la soglia di € 13.049,14 annuo lordo), dal 2017 ne avranno diritto e precisamente: con contributi fino a 15 anni l'importo sarà pari a €336; con contributi da 15 anni fino a 25 anni l'importo sarà pari a € 420; con contributi oltre 25 anni l'importo sarà pari a € 504.

Per i pensionati con attività lavorativa autonoma, i requisiti contributivi sono aumentati di 3 anni per aver diritto alla 14esima mensilità e verrà corrisposta automaticamente dall'Inps nel mese di luglio 2017. "Per quanti compiranno 64 anni dal mese di agosto 2017 in poi, che è l’età minima richiesta per aver diritto alla mensilità aggiuntiva – conclude Lombardo – il pagamento potrà essere posticipato al 31 dicembre 2017. Nel caso in cui i pensionati aventi diritto non ricevano l'importo della 14esima con luglio o dicembre 2017, gli interessati dovranno far domanda tramite il nostro patronato Inas Cisl". Infine, al nuovo traguardo della 14esima, a partire dall'anno 2017, si aggiunge anche la No Tax Area, con minori tasse da pagare che oscillano tra € 144 a € 480.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento