Perseguita e minaccia l'ex fidanzata di sfregiarla con l'acido: 30enne arrestato

"Prima che io vada in carcere vi ammazzo tutte e due, a tua figlia con l’acido ed a te facendoti a pezzi"aveva urlato contro la madre della vittima che lo aveva denunciato

Arrestato dai carabinieri un 30enne, con precedenti penali specifici, indagato dalla procura per atti persecutori ai danni dell'ex fidanzata e della madre della vittima. Le indagini, coordinate da un pool di magistrati qualificati sui reati che concernono la violenza di genere, hanno evidenziato una lunga serie di episodi che hanno costretto la vittime dal 13 luglio scorso (giorno di scarcerazione dell’uomo per fatti similii) ad oggi a vivere un vero e proprio incubo, durante il quale hanno dovuto anche mutare radicalmente le loro abitudini di vita.

La donna, dopo una relazione sentimentale con l’uomo durata tre anni, a causa dell’eccessiva gelosia, peraltro ingiustificata, che ne limitava i movimenti e le normali relazioni sociali, ha deciso di troncare il rapporto. Da quel momento il 30enne ha perseguitato la vittima con appostamenti sotto casa, pedinamenti, minacce telefoniche e tramite social network, che hanno costretto la madre della vittima, una donna anziana afflitta da diverse patologie, anche lei vittima dello stalker, a chiedere aiuto ai carabinieri di piazza Verga al posto della figlia che, terrorizzata, non ha mai trovato il coraggio di denunciare l’uomo. L'anziana, probabilmente per paura di possibili ritorsioni o compassione verso l'uomo, ha deciso di ritirare la denuncia e il 30enne ha ripreso a minacciare di morte la ex, lanciando anche sassi contro l'abitazione familiare e urlando: "Prima che io vada in carcere vi ammazzo tutte e due, a tua figlia con l’acido ed a te facendoti a pezzi".

L'aggravarsi degli episodi violenti ha permesso ai carabinieri di raccogliere una serie di prove che non hanno lasciato alcun dubbio al giudice, il quale accogliendo la richiesta della Procura, ha emesso la misura restrittiva. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento