Nuova procedura per la segnalazione anche telefonica di persone scomparse

Tale segnalazione non è però sostitutiva della denuncia di scomparsa che - così come per la denuncia di furto - dovrà essere formalizzata entro le successive 72 ore

foto archivio

Attivata una nuova procedura che consente al cittadino di segnalare telefonicamente alle forze dell’ordine l’improvvisa scomparsa di una persona. A comunicarlo è la polizia con una nota nella quale si spiega come comportarsi in questi casi.

Chi deve segnalare la scomparsa di una persona potrà, ad esempio, chiamare il numero di emergenza (113) della Polizia di Stato e indicare i dati essenziali della persona da rintracciare. La sala operativa ricevuta la notizia, darà immediata comunicazione a tutte le pattuglie presenti su strada per attuare le prime ricerch , spesso fondamentali in casi di questo tipo.

Inoltre la segnalazione verrà immediatamente inserita nell’apposita banca dati. Tale segnalazione non è però sostitutiva della denuncia di scomparsa che – così come per la denuncia di furto – dovrà essere formalizzata entro le successive 72 ore dalla comunicazione telefonica la quale, in mancanza di formalizzazione, verrà eliminata dalla banca dati dell’ufficio della forza di polizia che l’ha ricevuta.

"Si raccomanda pertanto il corretto uso della suddetta procedura che, in caso di attivazione, deve necessariamente prevedere due fasi distinte - precisa la nota della polizia - la segnalazione telefonica (facoltativa) e la formalizzazione della denuncia di scomparsa (necessaria) entro le successive 72 ore presso l’Ufficio della Forza di Polizia. Questa nuova procedura consente di far circolare l’informazione con la massima tempestività possibile per incrementare le probabilità di successo nelle ricerche e pertanto gli utenti dovranno fornire quanti più elementi possibili compresi il luogo e la struttura da cui la persona potrebbe essersi allontanata allo scopo dell’individuazione del soggetto scomparso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento