Pesce Mola ritrovato nel litorale di Stazzo

Questa specie, che può raggiungere i 2 metri di lunghezza e 900 kili di peso, non è nuova nei nostri mari e viene spesso scambiata con gli squali per l'abitudine di nuotare in superficie tenendo fuori dall'acqua l'enorme pinna dorsale

Un pesce mola di considerevoli dimensioni, meglio noto come pesce luna, è stato ritrovato spiaggiato lo scorso weekend sul litorale di Stazzo da alcuni ragazzi che passeggiavano in riva al mare. Un ritrovamento insolito, anche se questa specie, che può raggiungere i 2 metri di lunghezza e 900 kili di peso, non è nuova nei nostri mari e viene spesso scambiata con gli squali per l'abitudine di nuotare in superficie tenendo fuori dall'acqua l'enorme pinna dorsale.

Diversi avvistamenti dei temibili predatori registrati nella costa jonica durante i mesi estivi sono stati infatti ridimensionati dalla Capitaneria di Porto e dagli esperti del Centro Recupero Fauna Selvatica. (foto di Ciccio Drago)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento