rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Nesima / Piazza Risorgimento

Vende tonni e pesci spada sotto taglia in piazza Risorgimento, multa da 1500 euro

Il pescato sequestrato, comunque in buono stato di conservazione, è stato donato ad enti di beneficenza

I carabinieri di piazza Dante hanno proceduto al sequestro di 50 chili di pescato nei confronti di un 29enne catanese, perchè sotto taglia e venduto in violazione delle norme sulla sicurezza alimentare. Aveva posto in strada, nei pressi di piazza Risorgimento, dei contenitori ricolmi di novellame di pesce spada e tonno rosso, esposti in bella vista. La vendita di queste specie è disciplinata da rigide norme europee, che ne proibiscono la pesca in questo periodo e fissano delle misure minime molto severe, proprio a salvaguardia dell'ecosistema marino. Dopo gli accertamenti effettuati con il personale del servizio veterinario dell’Asp etnea, è stato appurato che il pesce era di misura e peso irregolari e privo di qualsiasi tracciabilità. Motivo per cui il 29enne è stato sanzionato amministrativamente al pagamento di una somma di 1.500 euro. Il pescato sequestrato, comunque in buono stato di conservazione, è stato donato ad enti di beneficenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende tonni e pesci spada sotto taglia in piazza Risorgimento, multa da 1500 euro

CataniaToday è in caricamento