Intercettato peschereccio con 2 tonnellate di marijuana a largo delle coste

Il procuratore Salvi, che coordina le indagini ed ha disposto il sequestro dell'imbarcazione e del carico di droga, ha dichiarato che "sono state arrestate 8 persone. Questo carico va ad assomarsi alle altre sei tonnellate di marijuana ed hashish che sono state sequestrate nei mesi passati"

Un peschereccio con circa due tonnellate di marijuana è stato intercettato a largo delle coste catanesi nelle vicinanze di Capomulini. L'operazione, condotta dalla squadra mobile della questura di Catania.

Il procuratore Capo del capoluogo etneo, Giovanni Salvi, che coordina le indagini ed ha disposto il sequestro dell'imbarcazione e del carico di droga, ha sottolineato che "sono state arrestate 8 persone. Questo carico va ad assomarsi alle altre sei tonnellate di marijuana ed hashish che sono state sequestrate nei mesi passati". Sul fronte investigativo, intanto, non filtrano ulteriori notizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento