Pet therapy, a Viagrande iniziativa "Un cavallo per amico"

Mercoledì 22 maggio, a partire dalle 10, nel maneggio dell'Associazione sportiva “La Cuadra”

Una giornata all'insegna dell'inclusione con attività di intervento educativo assistito con i cavalli. Mercoledì 22 maggio, a partire dalle 10, nel maneggio dell'Associazione sportiva “La Cuadra” di Viagrande (via Carlo Alberto dalla Chiesa, 8) si terrà il progetto “Un cavallo per amico – Momenti speciali”. Gli alunni con disabilità degli Istituti scolastici superiori di Messina “G. Minutoli”, “Quasimodo” e “Antonello”, impegnati in alcuni progetti di interventi assistiti con animali, incontreranno i ragazzi che frequentano il Centro di riabilitazione AIAS di Acireale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa è nata dalla sinergia tra il Presidente dell'Associazione “Equitando Onlus”, Gianluca Paratore, ed il presidente dell'AIAS di Acireale Armando Sorbello, ed è realizzato come momento di socializzazione per i giovani coinvolti, con il supporto dei cavalli messi a disposizione dall'Associazione sportiva “La Cuadra”. L'incontro è organizzato nell'ambito delle Linee Guida Nazionali IAA pubblicate dal Ministero della Salute, con il supporto di operatori appositamente formati per le attività assistite con gli animali. Un progetto importante, supportato dai dirigenti scolastici messinesi, Piero La Tona e Maria Muscherà, che da anni credono fortemente in queste iniziative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento