rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Vertenza Pfizer, i sindacati chiedono un tavolo urgente al ministero Sviluppo Economico

Ad avanzare la richiesta le segreterie nazionali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil sugli esuberi annunciati dalla multinazionale del farmaco nel sito produttivo etneo

"Promuovere un urgente tavolo di confronto con Pfizer che affronti il tema delle politiche industriali che il gruppo intende perseguire nel nostro Paese". Lo chiedono al ministero dello Sviluppo economico le segretarie nazionali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil sugli esuberi annunciati dalla multinazionale del farmaco nel sito produttivo di Catania.

"La società Wyeth Lederle del gruppo Pfizer - affermano i sindacati - ha annunciato una procedura di licenziamento per 130 dipendenti, oltre alla cessazione del contratto di somministrazione per 50 lavoratori e rinviando la decisione nei prossimi mesi per altri sessanta".

"La situazione che si sta determinando nel territorio catanese - osservano Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil - e' di estrema gravita' sul piano occupazionale e sul piano sociale. Anche in termini di prospettiva del sito permangono forti preoccupazioni perché oltre al ridimensionamento delle produzioni, gli annunciati 26 milioni di euro di investimento nel prossimo triennio vengono ritenuti insufficienti per garantire un reale rilancio produttivo del sito".

I sindacati sottolineano come "queste scelte che stanno investendo la realta' di Catania, si sommano alla recentissima apertura di procedura di licenziamento per 128 posizioni degli informatori scientifici del Farmaco con sede a Latina" e "si scontrano poi con i piani di investimento e di crescita occupazionale che - chiosano Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil - il gruppo sta compiendo in una altra regione, ponendo quindi legittimi interrogativi sugli obbiettivi che Pfizer intende raggiungere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Pfizer, i sindacati chiedono un tavolo urgente al ministero Sviluppo Economico

CataniaToday è in caricamento