Piano del traffico nella quarta municipalità con l'inizio della scuola

Il presidente Buceti punta i riflettori sulla mobilità urbana per trovare le soluzioni migliori all'annoso problema del congestionamento urbano

Niente viabilità impazzita e nemmeno code chilometriche in questo inizio di settimana che segna, da oggi e fino al prossimo giovedì, l'apertura del nuovo anno scolastico in tutta Catania.

Questo l'obiettivo della quarta municipalità del Comune etneo. Inevitabilmente con l'apertura delle scuole aumenterà il flusso veicolare con migliaia di genitori in movimento per accompagnare i figli a scuola.

Il presidente della IV municipalità il sottoscritto Erio Buceti, con la piena collaborazione di esperti e tecnici del comune di Catania, ha attivato una collaborazione per limitare al minimo i disagi legati al traffico in un territorio, come quello di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo”, attraversato quotidianamente da un forte flusso veicolare.

"Dalla zona nord della circoscrizione e dalla circonvallazione transitano migliaia di vetture e di mezzi pesanti - afferma Buceti - e per questo monitoriamo via Sebastiano Catania, via Sabato Martelli Castaldi, in via Don Minzoni, viale Benedetto Croce e il viale Fratelli Vivaldi. In questo contesto è determinante un efficace sistema di controlli e pattugliamenti delle forze dell’ordine nei principali snodi viari della nostra circoscrizione. Inoltre è mia ferma intenzione attivare con i colleghi delle municipalità confinanti una mappatura precisa e puntuale dei punti maggiormente a rischio code nella parte nord-ovest di Catania".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Soluzioni a cui si deve aggiungere necessariamente l'incentivazione all'uso, da parte dei cittadini, degli autobus e della linea metropolitana di San Nullo per raggiungere la scuola o il posto di lavoro. Solo così si potrà creare una mobilità alternativa e dare respiro al flusso veicolare di San Giovanni Galermo, San Nullo e Cibali", ha concluso Buceti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento