menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, i sindacati chiedono all'Asp sostegno per anziani e persone fragili

Nella riunione di ieri sono arrivate dall’Asp rassicurazioni sul fatto che tutto il personale sanitario è stato vaccinato, compresi medici e parasanitari operanti nelle rsa e in tutte le 700 case di riposo o alloggio

“Cgil-Cisl-Uil-Ugl con Spi Cgil, Fnp Cisl, UilP e Ugl Pensionati condividono l’impegno dell’azienda sanitaria provinciale di Catania per la campagna di vaccinazioni anti-Covid. "Pur avendo apprezzato l’incontro avvenuto ieri - scrivono in una nota congiunta i sindacati - con il quale l’Asp ha dato seguito alla richiesta dei rappresentanti dei lavoratori, restiamo però sempre in attesa di convocazione richiesta il 6 febbraio per l’istituzione di un fondamentale e omnicomprensivo Tavolo della Salute, come prescrive il protocollo regionale assessoriale sottoscritto il 18 novembre e valido a cascata anche per le nove province. Oltre l’Asp, peraltro, sarebbe auspicabile che al tavolo partecipi pure il sindaco metropolitano”. Giacomo Rota, Maurizio Attanasio, Enza Meli, Giovanni Musumeci, Giuseppina Rotella, Carmelo De Caudo, Alfio Giulio, Maria Pia Castiglione, Nino Lombardo e Vito Gennaro hanno sottolineato "la massima attenzione delle organizzazioni sindacali su quanto avverrà in queste settimane, assicurando massima collaborazione e sostegno ai più anziani e alle persone fragili tramite i Patronati, i Caf e in ogni sede utile".

"In particolare – aggiungono – siamo pronti a rendere disponibili le nostre sedi per le prenotazioni delle vaccinazioni e chiediamo alle autorità sanitarie ogni possibile sforzo perché siano limitati al massimo disagi, file, grandi spostamenti, disfunzioni, ritardi". Nella riunione di ieri sono arrivate dall’Asp rassicurazioni sul fatto che tutto il personale sanitario è stato vaccinato, compresi medici e parasanitari operanti nelle rsa e in tutte le 700 case di riposo o alloggio che emergono dagli elenchi ufficialmente trasmessi. Appena si verificheranno le condizioni, saranno anche vaccinati gli under 55 delle categorie prioritarie previste dal piano nazionale. Qualche difficoltà viene, invece, registrata sul fronte dei lavoratori della scuola per i quali, come da regolamento, si attendono a breve gli elenchi ufficiali del Ministero. Prosegue altresì la vaccinazione degli over 80 autosufficienti nelle strutture ospedaliere, mentre con 10 unità mobili si effettueranno le vaccinazioni a domicilio per i non autosufficienti. L’Asp di Catania ha anche riferito dell’istituzione di un hub destinato alle vaccinazioni per i soggetti fragili e non solo, su cui si attendono a breve comunicazioni più precise. A questo proposito, comunque, riteniamo sia necessario fare ordine per identificare coloro che, pur senza esenzione, sono afferenti a quadri clinici di particolare rischio. I sindacati catanesi hanno anche sollecitato tempi brevi per le revisioni delle invalidità civili con aggiornamento sulle commissioni: gli uffici sono al lavoro per la loro ricostituzione.

Infine, dopo avere comunque ribadito la necessità di “fare presto coinvolgendo al massimo i medici di base e i farmacisti per fronteggiare nel miglior modo possibile la preoccupante avanzata delle varianti del Coronavirus” e di trovare spazi validi per le vaccinazioni possibilmente in ogni comune di residenza, gli esponenti di Cgil-Cisl-Uil-Ugl con Spi-Fnp-UilP-Ugl Pensionati hanno sollecitato “massima attenzione, soprattutto nel caso in cui le tabelle di marcia non venissero rispettate, per le lavoratrici e i lavoratori in costante rapporto con il pubblico, ovvero di quelle categorie professionali già individuate nei vari dpcm susseguitisi durante la fase pandemica, che svolgono un servizio di fondamentale rilievo sociale e che non si sono mai fermati neppure nei mesi più delicati del primo lockdown”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento