Piazza Alcalà, nasconde la droga negli slip: pusher ai domiciliari

Gli agenti della squadra mobile hanno perquisito anche l'abitazione dell'uomo a San Cristoforo e trovato altre dosi di cocaina

 Luigi Antonino Penna, pregiudicato, 48 anni è stato arrestato dalla polizia  per spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti in  piazza Alcalà, hanno controllato l'uomo, al quale, ad esito di una perquisizione personale, sono stati trovati e sequestrati, all’interno di una busta in cellophane di colore bianco, nascosta negli slip indossati dal predetto, 21 involucri con cocaina del peso di grammi 7,8 circa ed un’altra busta con all’interno 10 involucri contenenti la stessa sostanza del peso di grammi 5,2 circa, nonché una somma di denaro.

La successiva perquisizione domiciliare, eseguita a San Cristoforo, ha consentito di rinvenire e sequestrare, nel sottoscala dell’androne condominiale del piano terra, una busta in cellophane di colore bianco con all’interno30 involucri con l’estremità termosaldate contenente  cocaina del peso 10 grammi circa ed ulteriori 10 involucri, anch’essi contenente la sostanza stupefacente di 5 grammi, nonché, all’interno del sacchetto dell’immondizia, in cucina, un ritaglio in plastica di cellophane di colore bianco dello stesso tipo di quello utilizzato come involucro per lo stupefacente. Espletate le formalità di rito il pusher è stato relegato ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento