Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Barriera / Via Aldo Moro

Piazza Aldo Moro, tenta di uccidere la madre con un sacchetto di plastica

A salvare la donna, trovata ansimante per terra nell'appartamento di piazza Aldo Moro, una segnalazione al 113. Il figlio ha cercato di sostenere che l'anziana era caduta dal letto: versione errata secondo quanto ricostruito dalla polizia

Avrebbe tentato di uccidere la madre soffocandola con un sacchetto di plastica. La polizia lo ha arrestato. A salvare la donna, trovata ansimante per terra nell'appartamento di piazza Aldo Moro, una segnalazione al 113.

Il figlio protagonista del folle gesto, M. P., 55 anni, ha cercato di sostenere che l'anziana era caduta dal letto, ma secondo quanto ricostruito dai poliziotti era stata invece aggredita dall'uomo. Avrebbe infilato la testa in un sacchetto di plastica per asfissiarla.

Il fatto è accaduto intorno alle 5 di stamane in un appartamento al secondo piano di uno stabile di piazza Aldo Moro. A chiamare la polizia sono stati i gestori di una panineria ambulante. Agli agenti della Volante hanno detto di aver visto un uomo che in una stanza dell'appartamento, dove c'era la luce accesa, stava soffocando un'anziana mettendole in testa un sacchetto di plastica.

L'uomo deve ora rispondere di tentato omicidio. Per rianimare la donna è intervenuto personale del 118

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Aldo Moro, tenta di uccidere la madre con un sacchetto di plastica

CataniaToday è in caricamento