menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Aldo Moro riqualificata, la precisazione: "Il progetto è della terza circoscrizione"

"Un progetto voluto con forza esclusivamente dall'intero consiglio della terza circoscrizione" spiegano alla redazione di CataniaToday i consiglieri Nasca, Lagati e Currò. La precisazione nasce dalla volontà di replicare ad un precedente comunicato, inoltrato dai consiglieri del Pd Sicari e Leonardi

Un campo di basket, una bambinopoli nuova di zecca, uniti ad un'area di sgambamento per cani. La piazza Aldo Moro, zona Vulcania, è uno dei fiori all'occhiello di Catania. "Un progetto voluto con forza esclusivamente dall'intero consiglio della terza circoscrizione" spiegano alla redazione di CataniaToday i consiglieri Nasca, Lagati e Currò. La precisazione nasce dalla volontà di replicare ad un precedente comunicato, inoltrato dai consiglieri del Pd Sicari e Leonardi, che avevano dichiarato le seguenti parole alla vigilia dell'inaugurazione:

"Dopo tante iniziative e proteste, condotte anche assieme al Consigliere comunale Niccolò Notarbartolo che aveva presentato una interpellanza a Palazzo degli Elefanti, e dopo il sopralluogo a Vulcania effettuato alcuni mesi fa con il deputato nazionale Giuseppe Berretta, abbiamo ottenuto un primo importante risultato".

Da questo comunicato nasce la replica dura dei consiglieri Nasca, Currò e Lagati, della terza circoscrizione, in rappresentanza di tutto il consiglio: "L'opera di riqualificazione è stata voluta e progettata dall'intero consiglio, che sin dall'insediamento ha deciso di utilizzare i fondi residuali, destinati a tutte le circoscrizioni cittadine, per dare nuova veste alla piazza Aldo Moro".

"I consiglieri Sicari e Leonardi, nel loro comunicato, hanno lasciato intendere come le proteste e le iniziative portate avanti con il consigliere Notabartolo e il deputato Berretta, siano stati i motivi che hanno portato all'intervento di riqualificazione. La realtà dei fatti invece non dice questo, perchè tutti noi consiglieri, sin dall'inizio del nuovo insedimento, abbiamo espresso fortemente la volontà di portare avanti una vera e propria battaglia per ridare un senso civico a questa zona importante per la città".

"L'amara considerazione finale - concludono i consiglieri della terza circoscrizione - è che queste persone, citate nel comunicato inoltrato alla vigilia dell'inaugurazione, hanno usufruito dell'impegno profuso dalla nostra circoscrizione, strumentalizzandolo a loro vantaggio. Ribadiamo invece come la realizzazione della nuova piazza Aldo Moro è stata possibile solo grazie all'impegno del consiglio, portato avanti in concerto con il presidente della terza circoscrizone, Salvo Rapisarda".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento