Piazza Bellini, sequestro di droga, cd falsi e armi bianche

Tra il materiale sequestrato circa 500 tra cd e dvd duplicati illegalmente e due accette, un taglierino, un punteruolo ed un cacciavite, trovati ad un cittadino di nazionalità slovacca

Droga, cd e dvd falsi, armi bianche e altri oggetti atti ad offendere sono stati sequestrati la notte scorsa dalla Guardia di finanza a Catania durante controlli in Piazza Bellini coordinati dalla Questura. Due le persone denunciate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno sequestrato numerose dosi di marijuana ed hashish a sei giovani, che sono stati segnalati alla Prefettura. Tra il materiale sequestrato circa 500 tra cd e dvd duplicati illegalmente e due accette, un taglierino, un punteruolo ed un cacciavite, trovati ad un cittadino di nazionalità slovacca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento