Cronaca Via Umberto / Piazza Carlo Alberto

Piazza Carlo Alberto: aggredito il cameraman di Sesta Rete

Un giovane cameraman è stato aggredito brutalmente dai cittadini mentre si trovava in Piazza Carlo Alberto per un servizio televisivo sulla pulizia del mercato

Dopo l’inquietante aggressione della scorsa settimana, dove alcuni agenti della polizia sono stati feriti mentre svolgevano le consuete attività di controllo antiabusisvismo nei confronti di immigrati irregolari, oggi un altro caso di violenza urbana.

Il cameraman dell'emittente televisiva catanese "Sesta Rete",infatti,  è stato aggredito mentre effettuava riprese di lavoro nel mercato di Piazza Carlo Alberto.

La vittima è dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele: ha una prognosi di tre giorni.

Il cameraman, che era insieme con una giornalista per un servizio sulle operazioni di pulizia disposte dal Comune nel mercato, sarebbe stato accerchiato da un gruppetto di persone che lo avrebbe preso a pugni, gettato per terra e preso a calci. Alla vittima sarebbe stata anche sottratta la telecamera, poi recuperata dai Vigili Urbani, che indagano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Carlo Alberto: aggredito il cameraman di Sesta Rete

CataniaToday è in caricamento