Piazza Carlo Alberto: da lunedì nuova modalità di pulizia per il mercato

E' d'obbligo degli operatori commerciali di tutti i mercati cittadini, raccogliere e depositare nei sacchi i rifiuti prodotti durante lo svolgimento della propria attività, attività la cui inosservanza è soggetta a sanzioni

Scatta lunedi' 23 Gennaio un nuovo servizio di raccolta dei rifiuti in Piazza Carlo Alberto con cestelli ad hoc che saranno forniti agli esercenti e una raccolta ogni tre ore degli scarti prodotti. Questo l'importante risultato di una serie di incontri promossi  presso l'assessorato alle Attività Produttive per dare finalmente concretezza alla proposta  del sindaco Raffaele Stancanelli e dell'assessore Franz Cannizzo d'intesa con quello all'ecologia Claudio Torrisi e i rappresentanti degli operatori commerciali del mercato più grande della città con oltre 700 operatori.

In pratica, già dalla prima mattina di Lunedì agli operatori  verranno distribuiti cestelli dove depositare i rifiuti da loro prodotti durante l'attività di mercato. Un veicolo di modeste dimensione due volte al giorno, alle ore 9,30 e alle 12,30, dal cuore del mercato in Piazza Sciuti attraverserà ogni area per prelevare i sacchi con i rifiuti presso i singoli operatore.

In questa fase sarà collaudata, in modo particolare, la raccolta degli scarti nell'area alimentare del Mercato che sarà poi conferita nell’umido. “Anche questa -ha detto il sindaco Stancanelli, a conclusione della riunione operativa- è una piccola ma grande conquista per Catania perché finalmente veniamo a capo del problema che si trascina da decenni della pulizia del mercato della Fiera durante l’orario di vendita e dopo. Ringrazio quanti collaborano a questa iniziativa perché è così che una città gradualmente riconquista credibilità e competitività e sono certo che gli operatori comprenderanno che è arrivato il momento per fare un salto di qualità”.

Gli operatori di Sostare e il Corpo dei Vigili Urbani presenti giornalmente sul mercato di Carlo Alberto assicureranno la viabilità all'interno delle vie principali della Fiera, affinchè il veicolo di raccolta dei rifiuti non incontri ostacoli durante il percorso. L'obiettivo che l'Amministrazione Comunale si propone, attraverso le indicazioni che insieme all'Assessore Claudio Torrisi abbiamo ricevuto dal Sindaco Raffaele Stancanelli - ha evidenziato l'assessore alle Attività Produttive Franz Cannizzo - è quello di una maggiore funzionalità del mercato storico di Catania, con una più razionale pulizia di Carlo Alberto durante le ore mattutine e non più solo alla chiusura, perché questo oltre ad attrarre più clienti comporta tempi più brevi per la pulizia pomeridiana anche per la presenza di una minore quantità di rifiuti da raccogliere".  

A questo proposito si ricorda, che è obbligo degli operatori commerciali di tutti i mercati cittadini, raccogliere e depositare nei sacchi i rifiuti prodotti durante lo svolgimento della propria attività, attività la cui inosservanza è soggetta a sanzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento