Piazza Carlo Alberto, sette vigili urbani aggrediti da ambulanti senegalesi

L'ispettore capo Emanuele Pistorio, è rimasto leggermente ferito alla mano sinistra e, visitato nel pronto soccorso del Garibaldi, è stato giudicato guaribile in otto giorni. Solo qualche graffio e contusione per gli ispettori capo

Sette agenti della polizia municipale di Catania sono stati circondati e aggrediti da una trentina di ambulanti senegalesi, tra cui due donne. Gli ambulanti erano intenzionati a riprendersi la merce contraffatta che era stata loro sequestrata nella zona del mercato di piazza Carlo Alberto.

L'ispettore capo Emanuele Pistorio, è rimasto leggermente ferito alla mano sinistra e, visitato nel pronto soccorso del Garibaldi, è stato giudicato guaribile in otto giorni. Solo qualche graffio e contusione per gli ispettori capo Francesco Lops, Daniele Lo Vecchio, Francesco Di Mauro, Antonino Longo e per gli agenti Salvo Platania e Giuseppe Messina.

L'operazione dei vigili urbani, con due pattuglie, era scattata alle 10.30 nella zona del mercato di piazza Carlo Alberto. Era stato sequestrato un notevole quantitativo di materiale contraffatto, tra jeans, scarpe e 270 cover di cellulari, ma mentre gli agenti della polizia municipale stavano portando via la merce, sono stati assaliti, riuscendo pero' alla fine a respingere i senegalesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento