Piazza Dante nel degrado: Comune verso il piano di riqualificazione

Il comune ha appurato che piazza Dante è letteralmente occupata da centinaia di automobili parcheggiate in maniera selvaggia

La riqualificazione di piazza Dante sembra essere una delle prossime 'missioni' dell'amministrazione comunale. Si è, infatti, tenuta una riunione specifica nella sede dell'assessorato all'Urbanistica, del gruppo di lavoro composto dall'assessore Salvo Di Salvo, da Renato Camarda, dal vicecomandante della municipale Stefano Sorbino ed altri rappresentanti delle istituzioni cittadine.

La riunione si è svolta a seguito di un sopralluogo in cui è stato appurato che le condizioni di degrado della piazza Dante si devono al fatto che essa sia letteralmente occupata da centinaia di automobili parcheggiate in maniera selvaggia e "gestite" da decine di aggressivi parcheggiatori abusivi.

Il gruppo di lavoro ha tracciato le linee principali di un piano che prevede la potatura degli alberi e la sistemazione di panchine - anche per impedire il parcheggio selvaggio - sulle due piazzette alberate e un rafforzamento della presenza, in diverse ore del giorno, di pattuglie della Polizia municipale.

L'assessore Di Salvo e Renato Camarda incontreranno inoltre il rettore dell'Università Giacomo Pignataro per chiederne la collaborazione al fine di rendere sempre più vivibile la piazza, su cui si affaccia quel Monastero dei Benedettini che, oltre a rappresentare uno dei maggiori monumenti della città, ospita anche le facoltà umanistiche dell'ateneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di Salvo e Camarda incontreranno anche i vertici dell'Amt per cercare di dar vita a linee di autobus che consentano un migliore collegamento tra le varie zone della città e le facoltà che si trovano in piazza Dante. Saranno intanto individuati dei punti di raccolta in cui gli studenti possano attendere il passaggio delle nuove linees. Gli studenti di "Monastero abusivo" si sono, dal canto loro, impegnati a effettuare una pulizia della zona archeologica all'esterno dell'Università. Nel corso della prossima riunione del gruppo di lavoro, fissata per venerdì 24 giugno, saranno verificati i passi avanti nell'attuazione del piano approvato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento