rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Via Umberto / Via Ciancio

Piazza di spaccio a San Berillo vecchio, i clienti sono giovani studenti

La clientela è in massima parte costituita da giovani che marinano la scuola o dai frequentatori della movida del centro storico catanese. Lo specifico luogo scelto per lo smercio perché visibile dalla via Sangiuliano e quindi dagli acquirenti, ma anche perché vi sono più vie di fuga, è la via Ciancio angolo via Pistone

Da qualche tempo alcuni richiedenti asilo del Gambia hanno costituito nel rione San Berillo Vecchio un sodalizio dedito allo spaccio al minuto di sostanze stupefacenti del tipo leggero. La clientela è in massima parte costituita da giovani che marinano la scuola o dai frequentatori della movida del centro storico catanese. Lo specifico luogo scelto per lo smercio perché visibile dalla via Sangiuliano e quindi dagli acquirenti, ma anche perché vi sono più vie di fuga, è la via Ciancio angolo via Pistone, con disseminazione di vedette nell’area circostante, pronte ad allertare nel caso di transito di auto delle forze dell’ordine. Tuttavia, nonostante i presidi adottati, l’attività di repressione della Polizia di Stato, e in particolare degli agenti delle volanti, è continua e costante, prova ne sono i numerosissimi arresti che negli ultimi tempi vengono operati nel sito in questione. L’ultimo nel pomeriggio di ieri.

Gli agenti delle volanti hanno arrestato il cittadino del Gambia Hamadi Danso per spaccio di sostanza stupefacente del tipo hascish.
Nello specifico, mentre gli operatori di una pattuglia, transitavano dalla via Sangiuliano, scorgevano lo spacciatore all’incrocio tra la via Ciancio e la via Pistone, in classica attesa dell’acquirente di turno. A quel punto gli agenti lasciavano l’autovettura di servizio in sosta in via Sangiuliano e senza farsi scorgere dallo straniero lo accerchiavano. Invero, mentre un operatore di corsa saliva dalla via Ciancio un altro ne impediva la fuga da una strada collaterale, bloccandolo. Subito perquisito, nella tasca dei pantaloni veniva rinvenuto un grosso involucro di carta contenente 21 stecchette di hascish, per un peso complessivo di grammi 25 circa nonché 70 euro, provento dello spaccio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza di spaccio a San Berillo vecchio, i clienti sono giovani studenti

CataniaToday è in caricamento