menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Europa: tra fuochi d'artificio e vandalismo

Sono diverse le denunce dei consiglieri comunali e di municipalità sulla situazione "esplosiva" della zona. Cardello (Iv) chiede la videosorveglianza per riportare sicurezza

Fuochi d'artificio, gare tra scooter, vandalismo, schiamazzi. Questo è il quadro che si presente in piazza Europa, una spazio pedonale dove domina ormai l'illegalità a pochi passi dal salotto buono di Corso Italia. Il fenomeno, nonostante gli interventi delle forze dell'ordine, sembra non arrestarsi e la politica locale chiede un giro di vite. Già in consiglio comunale era stato Daniele Bottino, di Diventerà Bellissima, a segnalare una situazione pericolosa e fuori controllo e, adesso, anche il consigliere del municipio Andrea Cardello, di Italia Viva, chiede misure più rigide come la predisposizione di telecamere.

“Qui i semplici controlli non bastano più - afferma Cardello - servono soluzioni radicali, incisive e sopratutto durature. Nel specifico chiedo all'amministrazione comunale di dotare la piazza di un sistema di telecamere di sicurezza. Videosorveglianza puntata sulla piazza, e nelle zone limitrofe, ad ogni ora del giorno e della notte. Al minimo segnale di vandalismo, inciviltà o microcriminalità-prosegue Cardello- deve scattare l'intervento delle forze dell'ordine".

"Qui non deve assolutamente passare il segnale che la zona di piazza Europa è una “terra di nessuno”- prosegue il consigliere del II municipio- altrimenti, per gli abitanti e le attività commerciali del territorio, è finita”. Continueranno ad esplodere i fuochi d'artificio sparati in maniera illegale e quindi potenzialmente pericolosi per la sicurezza?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Sicurezza

Cucina senza cattivi odori? I rimedi naturali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento