Piazza Grenoble, coppia fa arrestare un parcheggiatore abusivo

L'uomo, che è stato riconosciuto dalla coppia, deve anche rispondere di resistenza a pubblico ufficiale perché ha tenuto un comportamento violento e minaccioso fino a quando è stato rinchiuso in una camera di sicurezza della Questura

Un parcheggiatore abusivo romeno di 37 anni è stato arrestato dalla polizia a Catania per estorsione nei confronti di un automobilista. A chiamare la polizia è stata una coppia, dicendo che in piazza Grenoble l'uomo aveva preteso con minacce denaro per il parcheggio di un'automobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, che è stato riconosciuto dalla coppia, deve anche rispondere di resistenza a pubblico ufficiale perché ha tenuto un comportamento violento e minaccioso fino a quando è stato rinchiuso in una camera di sicurezza della Questura in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento