menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Piazza Majorana, fermato marocchino ubriaco e armato

L’uomo, con un coltello in mano, si è immediatamente consegnato ai poliziotti i quali hanno fatto uso del taser

Nella nottata di ieri, un cittadino extracomunitario, il marocchino J.H. irregolare sul territorio nazionale, è stato controllato e bloccato dagli agenti delle volanti che lo hanno sorpreso in evidente stato di ebbrezza alcolica, in piazza A. Majorana.

L’uomo, che peraltro aveva un coltello in mano, si è immediatamente consegnato ai poliziotti i quali – visto lo stato di alterazione mentale dovuta ai fumi dell’alcol e visto anche il coltello – hanno fatto uso del puntatore laser del taser che avevano in dotazione, per indurlo a desistere da ogni resistenza. Accompagnato in Questura, il marocchino è stato denunciato per porto abusivo di armi e trattenuto per l’avvio delle pratiche relative al suo status di irregolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento