menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Piazza Montessori, venditore abusivo minaccia di darsi fuoco

I vigili annonari, nel corso di un’operazione antiabusivismo, convincono abusivo a non commettere un gesto inconsulto. Decisivo l’intervento del responsabile del reparto Francesco Caccamo

Un intervento della squadra dei vigili annonari della polizia municipale ha scongiurato il gesto inconsulto di un venditore ambulante, che poteva tramutarsi in una nuova tragedia. E’ avvenuto in piazza Montessori, nel corso di un’operazione antiabusivismo dei vigili annonari per sgombrare la zona di via Filzi.

Un venditore abusivo, costretto a lasciare la propria postazione, ha minacciato di darsi fuoco, brandendo una bottiglia piena di benzina e un accendino. I vigili hanno invitato l’ambulante a non compiere gesti irreparabili e, contemporaneamente, avvertito il responsabile del reparto, Francesco Caccamo.

L’ispettore, attraverso un lungo e paziente lavoro di convincimento durato un’ora circa, ha persuaso l’uomo a desistere dalle sue intenzioni e a consegnare la bottiglia con la benzina che è stata sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autorità del mare, nel Piano nazionale finanziati interventi al Porto di Catania

social

Proroga Ecobonus 110%: fino a quando si potrà richiedere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento