Piazza Nettuno: Vlady Art e l'elefante che non c'è

Ritorna la mano creativa di Vlady Art. Questa volta in Piazza Nettuno: un elefante che non c'è. Una statua costosa e mai finita, dedicata a tutte le opere incompiute e dimenticate in giro per la città

Ritorna la mano creativa di Vlady Art. Questa volta in Piazza Nettuno. "Un'opera -satirica chiaramente- dedicata ad ogni incompiuto. E' una statua d'elefante costosa e mai finita!". Dell'elefante, infatti, ci sono soltanto le zampe: tutto il resto è rimasto incompiuto come tante opere a Catania.

Per realizzare le zampe, Vlady Art ha sfruttato i quattro tronchi delle palme tagliate dal Comune perchè colpite dal punteruolo rosso. Sul prato, accanto alla statua mancata, c'è il cartello dell'opera, come quei cartelli che si leggono nei vari cantieri "dimenticati". A firmare il cartello è una fantomatica "Assocostruzioni Spa", la concessione è del 2002, l'inizio dei lavori è fissata per aprile 2003 mentre la fine è agosto 2006!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento