Piazza Palestro, arrestato per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale

​Era da poco scoccata la mezzanotte, quando una Volante, transitando per piazza Palestro, ha notato tre uomini parlare tra loro vicino a una panchina dell’area pedonale. Alla vista della polizia, uno dei tre ha tentato di allontanarsi ma subito veniva bloccato dagli agenti i quali hanno procedevano anche al controllo degli altri due

Ieri notte, la polizia ha arrestato il pluripregiudicato G.F. per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza.

​Era da poco scoccata la mezzanotte, quando una Volante, transitando per piazza Palestro, ha notato tre uomini parlare tra loro vicino a una panchina dell’area pedonale. Alla vista della polizia, uno dei tre ha tentato di allontanarsi ma subito veniva bloccato dagli agenti i quali hanno procedevano anche al controllo degli altri due.

Il fermato, identificato per il suddetto G.F., risultava sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza ed era altresì obbligato a permanere nella propria abitazione nelle ore notturne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato tratto in arresto per violazione degli obblighi inerenti la Sorveglianza Speciale e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento